0

Subtotale: 0,00


Nessun prodotto nel carrello.

Gli artisti e le tecniche espressive

Gli artisti e le tecniche espressive

L’arte è un potentissimo mezzo di comunicazione di emozioni, di suggestioni e di informazioni; l’artista crea immagini o manufatti che comunicano agli altri un’interpretazione del suo mondo interno o esterno, mentre il fruitore percepisce gli indizi comunicativi che possono coincidere in minore o in maggiore misura con quelli dell’artista. Nella Scuola dell’Infanzia, fare arte significa donare ai bambini molteplici oppurtunità di crescita: possono imparare a osservare e a leggere un’immagine di un grande artista, interpretandola a proprio modo e possono esprimere la loro identità e il loro sentire utilizzando mezzi immediati come lo scarabocchio, il disegno, la pittura e la scultura.

Siamo partite mostrando ai bambini le immagini di un’opera dell’artista che avevamo precedentemente scelto. Dall’osservazione siamo passate a una discussione dove ogni bambino si è espresso liberamente sulle sensazioni provate, sul tipo di soggetto rappresentanto, quali colori sono stati usati, quali sono quelli prevalenti, ecc. Abbiamo lasciato che fossero i bambini a parlare, senza obbligare nessuno a esprimersi a parole, perché successivamente è stato il loro modo di ricreare l’opera il canale di comunicazione ideale. Il progetto parte da uno spunto astratto per arrivare a scoprire, sempre attraverso grandi artisti, il corpo umano e i molteplici punti di vista attraverso i quali possiamo osservarlo e rappresentarlo.

Clicca sul pulsante per scaricare il progetto e le attività didattiche proposte: spunti narrativi, attività laboratoriali, schede fotocopiabili in PDF.

Esercitare la motricità

Esercitare la motricità

L’educazione motoria, durante l’infanzia, consente di sviluppare molteplici competenze, indispensabili per lo sviluppo psicomotorio del bambino. Infatti, durante l’esercizio fisico, oltre al corpo, si attivano una molteplicità di processi cognitivi: s’impara a orientarsi nello spazio e in relazione agli altri, a prevedere le conseguenze e i rischi di determinati gesti e azioni, a coordinare le parti del proprio corpo in maniera sempre più precisa, sviluppando tutte quelle capacità propedeutiche necessarie alla Scuola Primaria per la scrittura.

Nel percorso, siamo partiti da esercizi che permettessero ai bambini di percepire, in modo natuale e istintivo, il potenziale del loro corpo, sperimentando schemi motori statici e dinamici via via più complessi e articolati. Oltre a lavorare sul movimento globale del corpo, ci si è soffermati sull’esercizio della motricità fine, promuovendo attività che prevedessero la manipolazione di oggetti e materiali diversi e che comprendessero azioni come avvitare, infilare, incrociare, ritagliare e annodare.

I bambini hanno potuto così scoprire le molteplici abilità del loro corpo, sperimentando, provando e riprovando.

Clicca sul pulsante per scaricare il progetto e le attività didattiche proposte: spunti narrativi, attività laboratoriali, schede fotocopiabili in PDF.

Orto e fattoria a scuola

Orto e fattoria a scuola

Il progetto didattico Orto e fattoria è stato pensato per far conoscere ai bambini gli animali della fattoria, gli ortaggi e contemporaneamente per favorire la crescita dell’amore e dell’interesse nei confronti della natura. Questo perché riteniamo importante che i bambini nutrano un sincero rispetto per tutti gli esseri viventi e qui, in particolare, per gli animali e le piante che sono così importanti per la nostra vita. Per esempio: le galline ci danno le uova, grazie alla pecora abbiamo il formaggio e la lana, il cavallo ci regala momenti di svago e può insegnarci cosa vuol dire instaurare un legame profondo di fiducia con un altro essere vivente, la frutta e la verdura sono parte del nostro nutrimento quotidiano. 

Spesso sia i bambini che gli adulti danno per scontate tutte queste cose, mentre sarebbe importante che, specialmente i bambini capissero il ruolo fondamentale svolto dalla natura nella vita di tutti i giorni.

Per favorire questo coinvolgimento emotivo si parte da uno spunto narrativo per poi approfondire la storia nelle sue parti attraverso un approccio pratico e laboratoriale.

Clicca sul pulsante per scaricare il progetto e le attività didattiche proposte: spunti narrativi, attività laboratoriali, schede fotocopiabili in PDF.

Educazione Stradale e Sicurezza

Educazione Stradale e Sicurezza

L’educazione stradale e l’apprendimento delle norme di sicurezza a scuola sono importanti veicoli di apprendimento per i bambini della Scuola dell’Infanzia, favoriscono la relazione con il mondo esterno fatto di tante persone e di circostanze differenti.

Imparare a scuola i comportamenti adeguati da tenere quando ci si trova sulla strada o in caso di situazioni di pericolo imminente, aiuta i bambini a sapere come reagire all’evenienza.

Offrire ai bambini i primi strumenti per sapersi muovere nelle situazioni «da grandi», equivale a donare loro un po’ di autonomia in più, renderli sicuri di sé stessi e di conseguenza aiutarli a sviluppare il senso di responsabilità nei confronti della propria persona e degli altri.

Interiorizzare le regole condivise è il primo passo per vivere bene insieme nella quotidianità, per gestire le azioni in cooperazione con gli altri e in relazione all’ambiente circostante, diventando sempre più consapevoli dei nostri comportamenti.

Riteniamo inoltre che le esperienze didattiche che riguardano l’educazione stradale acquisiranno un valore maggiore se accompagnate da uscite didattiche mirate alla scoperta della strada nella propria città.

In riguardo alle norme di sicurezza a scuola, abbiamo scelto di parlare dell’emergenza sisma, poiché è una circostanza che abbiamo particolarmente a cuore e che interessa in modo speciale il territorio in cui tutti noi viviamo. Oltre alle esperienze didattiche, abbiamo riportato la testimonianza sincera e diretta delle insegnanti di Pievetorina che vivono oggi questa difficile situazione e dalla quale stanno cercando di ripartire attraverso il loro lavoro, il loro impegno e il loro cuore.

Clicca sul pulsante per scaricare il progetto e le attività didattiche proposte: spunti narrativi, attività laboratoriali, schede fotocopiabili in PDF.