0

calendario da buttare

10
Maggio
18:00 - 19:00
WEBINAR
On line in modalità sincrona.

RCVE: canto, improvvisazione e body percussion – di Davide Stecca

Questo corso vuole affrontare un percorso nel mondo della body percussion e dei canti popolari del mondo. Vuole mettere in condizioni il docente di acquisire competenze “artistiche” e di poter improvvisare delle piccole sequenze ritmiche con il corpo che accompagna semplici melodie o mantra etnici. Il corpo e la voce come uno strumento musicale e veicolo di emozioni. Non è necessaria nessuna competenza musicale o cinestetica specifica. ...

12
Maggio
17:00 - 18:00
WEBINAR GRATUITO
On line in modalità sincrono

BES e DSA: un mondo tutto da scoprire – di Giulia Gizzi

Che cosa vuol dire davvero BES? All’interno di quale cornice si collocano i Disturbi Specifici dell’Apprendimento? Diversità e differenze rappresentano necessariamente un limite? La scuola di oggi ha subìto enormi cambiamenti, soprattutto rispetto all’attenzione rivolta al singolo studente. ...

13
Maggio
17:00 - 19:00
WEBINAR
On line in modalità sincrona.

Grammatica Fantastica – di Monica e Rossana Colli

Lo scopo del corso “Grammatica Fantastica” è quello di mostrare come sia possibile “vivificare” l’insegnamento di ortografia e grammatica, attraverso un approccio gioioso e divergente, ma procedendo comunque in modo sistematico e rigoroso. Una parte introduttiva teorica e due laboratori pratici forniranno gli strumenti necessari per cominciare a progettare e quindi a pre-figurare una didattica della lingua che sia il più possibile immaginativa e generativa e perciò capace di coinvolgere attivamente tutti gli alunni. ...

13
Maggio
17:00 - 19:00
WEBINAR
On line in modalità sincrona.

DENTRO IL FUORI: didattica ludica all’aperto – di Antonio Di Pietro

Sai che fare scuola all'aperto diminuisce il rischio di contagio Covid? Ma il motivo non è “solamente” questo. Chi fa didattica ludica all'aperto mi dice che i bambini sono più calmi, più concentrati, più desiderosi di apprendere nuove cose... E poi l'insegnante si sente più rilassata e creativa.  Certamente occorre essere ben equipaggiati, non solo in termini di abbigliamento, ma anche in termini di organizzazione degli spazi esterni, di dialogo con le famiglie, di gestione del gruppo... e di proposte da fare ai bambini. Temi che affronteremo condividendo spunti e pratiche nella prospettiva di pensare un fare scuola in modo attivo e, perché no... innovativo. ...

17
Maggio
17:00 - 18:00
WEBINAR GRATUITO
On line in modalità sincrono

Le etichette alimentari: un mondo da scoprire – di Francesca Da Re

Come coinvolgere i ragazzi nella scoperta del mondo della nutrizione? Un approccio pratico, con elementi della quotidianità e che includa l'ambiente di casa può essere la giusta strada. La lettura e analisi delle confezioni dei prodotti alimentari e del loro testo informativo, l'impostazione grafica delle informazioni pubblicitarie e l'interpretazione di quelle nutrizionali, possono essere il punto di partenza di un percorso attraverso il campo dell'alimentazione, per incuriosire gli alunni su cosa mangiano e per condurli piano piano a compiere scelte utili per la loro salute, presente e futura. La lettura delle etichette alimentari si inserisce come laboratorio di educazione alimentare trasversale fra diverse discipline, quali la matematica, scienze e tecnologie, italiano e arte. ...

19
Maggio
17:00 - 19:00
WEBINAR
On line in modalità sincrona.

Dalla valutazione nella scuola primaria al curricolo – di Loredana Leoni, Roberta Bonelli e Anna Pezzati

Il curricolo d'Istituto rappresenta il punto di partenza per avviare una progettazione educativa autonoma e responsabile di ogni istituzione scolastica. Un ripensamento della progettualità curricolare d’Istituto alla luce della recente normativa sulla valutazione periodica e finale della scuola primaria, può risultare utile per costruire un percorso integrato tra curricolo e valutazione per un’efficace ricaduta sugli apprendimenti. ...

27
Maggio
17:00 - 18:00
WEBINAR GRATUITO
On line in modalità sincrono

“Meravigliosa imperfezione” inclusività tra arte e poesia – di Davide Stecca, Anna Piratti, Claudia Centi

Presentazione del nuovo albo illustrato “Meravigliosa imperfezione. Il ballo di DaDaDum” “Meravigliosa imperfezione” è il nostro tratto indistinguibile, unico e speciale. “Meravigliosa imperfezione” è una conquista importante nella via del volersi bene, nell’accettazione di sé stessi e nell’inclusione di chi ci sta vicino. Questo webinar ripercorre “il ballo di DaDaDum” attraverso la narrazione di emozioni, stati d’animo, relazioni e situazioni che ognuno di noi ha vissuto. Con l’editore dell’albo illustrato, con l’autore e con l’artista che ha elaborato le tavole emozionali del libro cercheremo di far emergere “il guerriero” che abita in noi e che spesso non abbiamo il coraggio di vedere, ma che ci rende meravigliosi. Attraverso l’arte, la poesia e gli haiku di questo libro, ricco di diversi livelli di lettura, proporremo percorsi interdisciplinari e suggestioni da riproporre in classe per un’educazione emozionale. ...

31
Maggio
17:00 - 18:00
WEBINAR GRATUITO
On line in modalità sincrono

Arte e Scienza allo specchio: per una didattica inclusiva – di Carolina Bianchi

Il webinar si propone di ripercorrere una carrellata di storie, personaggi, aneddoti e opere d’arte, che rappresentano importanti spunti di riflessione e che possono essere portati quale esempio di come una visione integrata del mondo possa essere la lente migliore attraverso cui osservare ciò che ci circonda, senza tuttavia perdere la specificità delle diverse modalità di conoscenza del reale. ...

1
Gennaio
All Day
A richiesta presso il proprio istituto

La scuola nel territorio: comunità e rete educativa – di Anna Abbate

La scuola ha un’urgente necessità di un sistema formativo integrato, perché una scuola che si fa comunità è centrale nella prevenzione del disagio e della marginalità e incrementa il benessere dei soggetti che ne fanno parte. Il corso si muove in questa direzione, fornendo ai partecipanti conoscenze  e competenze legati alla costruzione di una rete educativa che includa la scuola nel sistema territoriale. ...

1
Gennaio
All Day
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Valutare conoscenze e competenze per una cittadinanza attiva – di Loredana Leoni

Il percorso parte da una condivisione dei termini e del contesto normativo per individuare gli spazi di responsabilità individuale e collegiale nelle scelte che portano a certe pratiche valutative. Saranno poi attivate riflessioni comuni per definire possibili strumenti di valutazione autentica. Oggetto del percorso saranno anche le variabili concernenti gli ambienti di apprendimento e le didattiche disciplinari in coerenza con una progettualità per competenze. Sono previsti anche momenti di approfondimento dedicati alla comunicazione delle scelte alla comunità scolastica, in particolare alle famiglie. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Bullismo e cyberbullismo: uno spettro di emozioni – di Elisa Delvecchio

La sfera affettiva ricopre un ruolo cruciale nello sviluppo dell’individuo. Molteplici studi suggeriscono un forte legame tra l’area cognitiva e quella affettiva, ed evidenziano l’importanza di considerare e coltivare entrambe le aree per promuovere il benessere psicologico del bambino. È partendo da questa premessa che si inserisce il corso sul bullismo e cyberbullismo, un fenomeno che, stando a recenti ricerche ISTAT, coinvolge uno studente su 2. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

La matematica che accende gli occhi – di Patrizia Durastanti

Il corso permette di vivere concretamente un’esperienza di laboratorio completa e appassionante. I partecipanti avranno la possibilità di sperimentare loro stessi come far apprendere la matematica attraverso esperienze positive e divertenti. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Didattica Ludica – di Antonio Di Pietro

Per “Didattica ludica” si vuole intendere giochi, esperimenti e attività che valorizzano, ri-lanciano e approfondiscono le competenze dei bambini. Questa formazione è pratica e riflessiva, ispirata ai metodi dell'educazione attiva. I partecipanti avranno modo di sperimentare in prima persona alcune proposte di didattica ludica. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Educazione emozionale – di Anna Abbate

Il corso aiuta ad attivare le proprie doti personali, a valorizzare le proprie capacità interiori e potenzialità tramite la conquista di nuovi equilibri. È strutturato in modo tale da offrire agli insegnanti gli strumenti utili a svolgere percorsi innovativi e a sviluppare le strategie necessarie per acquisire o mantenere il benessere in classe e il successo formativo. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Arte in azione! – di Anna Piratti

La modalità con cui i giovani e giovanissimi interagiscono tra di loro e con il mondo che li circonda non prescinde dall’utilizzo dei nuovi strumenti di comunicazione, social media in primis, che sono sempre più presenti nelle vite di tutti noi. Il loro/nostro sguardo si riduce a finestre di piccole dimensioni: il monitor del computer, il display del tablet o dello smartphone, al quale corrisponde anche una riduzione delle prospettive interiori, delle aspirazioni, dei desideri. Ecco l’importanza e l’utilità di esperienze educative di tipo pratico-esperienziale che amplifichino le dimensioni, allarghino lo sguardo, coinvolgano la persona nella sua interezza: cervello-cuore-mani. Utilizzando il linguaggio proprio dell’arte visiva, si passa dalla progettualità all’azione, prendendo parte in modo attivo a un’esperienza formativa che favorisce lo sviluppo armonico della persona in relazione con l’altro. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Occhio alla penna! Visione, impugnatura, apprendimento – di Americo Meale

Quando un bambino entra a scuola diamo per scontato che sia in grado di rimanere seduto, mantenere l'attenzione, impugnare uno strumento di scrittura, che sia capace di muovere gli occhi per seguire un rigo di caratteri scritti e comprendere ciò che legge. Molti bambini acquisiscono queste abilità senza difficoltà nel loro percorso di sviluppo scolastico ed extra scolastico. Altri invece, per diversi motivi, sono carenti in queste abilità trovandosi così catapultati nel sistema scuola in netto svantaggio. Andando avanti con l'età questi bambini rischiano di sperimentare ciò che viene definito come difficoltà specifiche dell'apprendimento, ovvero DSA, non perché non siano intelligenti, ma perché i sistemi base necessari all'apprendimento non sono completamente sviluppati al momento di iniziare la scuola. Attention, Balance and Coordination (attenzione, coordinazione, equilibrio) sono il primo abecedario sul quale si appoggiano i successivi pilastri dell'apprendimento scolastico. L'età cronologica continua ad essere il solo criterio sul quale decidere se un bambino è pronto per la scuola, nonostante siano sempre maggiori le evidenze scientifiche a sostegno dell'importanza della maturità neurologica all'inizio del percorso accademico. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

SgabuzStoria: la Storia…in/da uno sgabuzzino. Un uso possibile degli spazi scolastici – di Francesco Del Zoppo

Comunque si metta, varie e oggettive sono le difficoltà di approccio alla Storia per insegnanti, alunni e alunne, famiglie. Proviamo allora a cambiare registro, confrontandoci con la costruzione dei saperi storiografici, delle competenze disciplinari e soprattutto trasversali mediante un fare per saper essere valido oltre il contesto scolastico: alimentiamo la dimensione laboratoriale, collaborativa, di sensibilità creativa, spirito di iniziativa e imprenditoriale. Contemporaneamente misuriamo la progettazione e l’azione educativa e didattica sull’essere più coinvolgenti, in primis per noi insegnanti e di conseguenza per i bambini stessi. Dunque “SgabuzStoria - La Storia in/da uno sgabuz-zino…” è provare a ricostruire fisicamente un’ambientazione, costruire un sito archeologico, far rivivere la quotidianità del mondo antico nella Scuola Primaria. Prima di tutto occorre un approccio all’insegnamento della disciplina dove noi docenti ci tuffiamo maggiormente nell’immaginare, nel fare, nel divertirsi impegnato, nell’essere liberi a vario titolo, per stimolare ancora di più i bambini e le bambine a essere a loro volta così. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Leggere e ascoltare. Le parole danno forma al nostro pensiero – di Anna Piratti

Lo sviluppo del linguaggio e lo sviluppo del pensiero sono inevitabilmente correlati: la comunicazione verbale necessita della capacità argomentativa, cioè il saper esprimere concetti astratti, situazioni possibili, metafore, che vanno oltre la descrizione del fatto presente, il qui e ora. Il linguaggio permette di costruire una conseguenza logica tra i concetti, ma soprattutto permette di esprimere la propria interiorità. La ricchezza del proprio vocabolario corrisponde alla ricchezza della propria immaginazione, e promuove la propria apertura e capacità di mettersi in relazione con gli altri. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Mettiamoci in gioco! Gioco simbolico e creatività – di Elisa Delvecchio

Il gioco simbolico è considerato la quintessenza del gioco del bambino e viene definito come un comportamento in cui “un oggetto è usato in maniera scherzosa come se fosse qualcosa di diverso”. Il gioco simbolico contribuisce all’acquisizione di svariate abilità, tra cui l’espansione del vocabolario, la capacità di organizzare i pensieri in sequenze causa-effetto, la capacità di generare nuove idee, di risolvere i problemi, lo sviluppo del pensiero divergente, abilità di coping e creatività. Più recentemente, l’attenzione è stata posta sul legame tra gioco simbolico e capacità socio-emotive: le ricerche suggeriscono che migliori giocatori hanno una maggiore capacità di descrizione e comprensione delle emozioni, livelli inferiori di paure e ansia, migliori abilità di cooperazione, empatia e negoziazione sociale. Risulta dunque di fondamentale importanza promuovere e stimolare tale attività per contribuire allo sviluppo cognitivo, affettivo e sociale dei bambini ed al loro benessere psico-fisico. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Percorso sperimentale di Alfabetizzazione Emotiva e Gestione dei Conflitti – di Annalisa Rossetti Bartoli

Parlare di un conflitto che “fa bene” è folle. Ma possiamo trasformare questa Follia in uno strumento per dialogare con noi stessi e con i nostri bambini nella maniera più genuina e serena possibile, insegnando loro, attraverso il nostro esempio, Insegnante Supremo, che la Scuola è viva ed esiste, per noi, prima di tutto, per insegnare a star bene con se stessi, con gli altri e in ogni ambiente o situazione di vita. Gli apprendimenti stessi non sono spesso possibili o sono comunque difficili e pesanti se non vi è accoglienza sotto l’aspetto emotivo e la scuola non è vissuta come un sereno ambiente di apprendimento. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Scrittura creativa: cooperazione ed espressione di sé – di Tiziana Chiappelli e Tommaso Randazzo

Il percorso mette al centro dell’intervento formativo una riflessione sui bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze con le loro emozioni, le loro molteplici abilità cognitive e i loro vissuti.  Con gli insegnanti, affronteremo innanzitutto il tema dell’accoglienza e della costruzione di un clima relazionale positivo nei gruppi di apprendimento multiculturali, tenendo conto della presenza di alunni e alunne provenienti da ambienti familiari e sociali diversificati e con attitudini, preferenze, inclinazioni, desideri differenti. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Studente attivo e protagonista: strategie per una didattica inclusiva nella scuola che fa bene – di Elena Conte e Annalisa De Stasi

Tutte le ricerche in campo neuro-scientifico oggi dimostrano che star bene a scuola è una condizione fondamentale per l’apprendimento. La realtà è ben diversa: nonostante l’aumentato numero di corsi di formazione e le pubblicazioni didattiche, il benessere di docenti e studenti a scuola va peggiorando. La composizione delle classi di oggi poi porta ad un crescente burn out di docenti in età sempre più precoce. ...

27
Giugno
08:00 - 00:00
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Dal teatro all’aula – di Maddalena Grieco

Il corso vuole rispondere al bisogno di rendere consapevole l’utilizzo di pratiche teatrali all’interno del processo di apprendimento degli alunni e di relazione con gli insegnanti e tra gli insegnanti. ...

27
Giugno
A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020

Spazi e Tempi nella Scuola dell’Infanzia: progettazione e innovazione per il benessere di insegnanti e bambini – di Alessandra Meneguzzo

Le classi sono sempre più numerose: è difficile e faticoso e gestire tanti bambini. Cosa e come si può migliorare nell’organizzazione di TEMPI e SPAZI scolastici in modo da STARE BENE IN CLASSE? Durante il Corso, in gruppo e in plenaria, ragioneremo e ci confronteremo su questi e altri temi. Verranno presentate proposte didattiche molto concrete, (anche tramite foto e brevi video). In particolare, un modello di organizzazione “già testato”, con determinati fondamenti pedagogici, che crea condizioni di distensione e benessere sia per l’insegnante, sia per i bambini. ...

Nessun evento trovato!
Carica altro