0

Subtotale: 0,00


Nessun prodotto nel carrello.

Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
Gratis

Compiti significativi e motivanti per gli

studenti della didattica a distanza

 

Introduzione

La didattica a distanza è ormai in qualche modo avviata nelle scuole, e ora torna ad affacciarsi un problema di sempre, con l’aggravante della lontananza: come motivare gli studenti allo studio? Come renderli attivi e protagonisti del loro apprendimento da casa? Come evitare che restino indietro nelle consegne o che si impigriscano? In più, alla scuola viene richiesto oggi di creare momenti di vicinanza e rifugio emotivo per gli studenti, di essere motivo di entusiasmo e gioia in un tempo di tristezza e angoscia legate alla situazione di quarantena che sta logorando in primis i bambini e i ragazzi. Come rispondere a queste sfide educative di sempre e di oggi?

In questo webinar le relatrici presenteranno due modelli concreti (e adattabili a tutte le discipline) di compiti significativi in grado di rendere attivi e protagonisti gli studenti, di motivarli perché studino con impegno ed entusiasmo, attendendo con ansia di condividere con i compagni e gli insegnanti il proprio lavoro.

Testo di riferimenti: “La scuola che fa bene”

Compila i dati qui sotto e nella tua casella di posta elettronica troverai subito il link per vedere il webinar e scaricare i materiali e l’attestato di partecipazione.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente. Nella tua casella di posta troverai il link per vedere il webinar e scaricare l'attestato di partecipazione.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Ora che hai compilato tutti i campi clicca sotto su "ISCRIVITI"

Formatore

Elena Conte, laureata presso l’Università di Padova, è da 11 anni docente di lettere presso la scuola secondaria di primo grado. Dal 2007 si dedica alla ricerca e alla sperimentazione didattica continua, a favore dell’inclusione e del benessere. Figura strumentale per l’intercultura dal 2011, sensibile all’inclusione, da anni porta avanti una ricerca su ulteriori strategie didattiche inclusive visitando scuole a forte impronta pedagogica con De Stasi Annalisa con cui ha pubblicato il libro La scuola che fa bene (Uno Editori, 2018) che contiene le migliori pratiche e strategie didattiche osservate e provate sul campo.

Annalisa De Stasi, docente di Lettere nella scuola secondaria di primo grado. Si occupa dal 2006 di ricerca e sperimentazione negli ambiti dell’inclusione, dell’innovazione didattica, della prevenzione del disagio. Tiene corsi di formazione per docenti di ogni ordine e grado sugli stessi temi. La sua formazione personale e professionale si è arricchita attraverso le visite presso scuole italiane statali e non, di impronta steineriana, libertaria, montessoriana. Coautrice insieme alla professoressa Elena Conte del libro “La scuola che fa bene”, (Uno Editori, 2018), ha progettato con lei i corsi di formazione, spesso tenuti insieme.