Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
76
Inizia
This course is currently closed
Corso
Materiali

Diritti e doveri: un percorso per una cittadinanza attiva

Introduzione

I partecipanti verranno guidati in un percorso finalizzato a promuovere la partecipazione personale, in quanto membri di una comunità, al contesto sociale di riferimento, per sviluppare un senso di identità e di appartenenza e una crescita solidale e responsabile in un’ottica di cittadinanza terrestre.

Contenuti del corso

La mobilitazione delle competenze di cittadinanza attiva prevede la predisposizione di un setting formativo basato su un’azione congiunta e sinergica tra le diverse agenzie educative (famiglia, scuola, associazioni…) e realtà sociali presenti sul territorio in modo da integrare una prospettiva micro (il sé come parte di una comunità) all’interno di una cornice macro (il sé come cittadino del mondo). Il lavoro “con” e “per” la comunità promuoverà il protagonismo attivo e responsabile del singolo, autore e al tempo stesso destinatario di comportamenti proattivi e responsabili.

Finalità

Le competenze in materia di cittadinanza sono parte integrante dell’attuale valutazione complessiva dell’alunno e del processo auto-valutativo che oggi coinvolge la scuola con la compilazione del RAV.  Sia la legge 107 del 2015, sia le Indicazioni Nazionali e i nuovi scenari 2018 pongono il tema della cittadinanza come sfondo integratore e punto di riferimento di tutto il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione. Alla luce delle direttive ministeriali il corso si pone pertanto il rilancio delle competenze di cittadinanza attiva e responsabile come veicolo per promuovere competenze sociali e civiche adottando come filtro antropologico la prospettiva ecologica di Bronfenbrenner.

Introduzione

I partecipanti verranno guidati in un percorso finalizzato a promuovere la partecipazione personale, in quanto membri di una comunità, al contesto sociale di riferimento, per sviluppare un senso di identità e di appartenenza e una crescita solidale e responsabile in un’ottica di cittadinanza terrestre.

Ambiti formativi

AMBITI TRASVERSALI: • Didattica e metodologie • Metodologie e attività laboratoriali • Didattica per competenze e competenze trasversali;

AMBITI SPECIFICI: • Inclusione scolastica e sociale • Cittadinanza attiva • Gestione della classe e problematiche relazionali • Bisogni individuali e sociali dello studente

Contenuti del corso

La mobilitazione delle competenze di cittadinanza attiva prevede la predisposizione di un setting formativo basato su un’azione congiunta e sinergica tra le diverse agenzie educative (famiglia, scuola, associazioni…) e realtà sociali presenti sul territorio in modo da integrare una prospettiva micro (il sé come parte di una comunità) all’interno di una cornice macro (il sé come cittadino del mondo). Il lavoro “con” e “per” la comunità promuoverà il protagonismo attivo e responsabile del singolo, autore e al tempo stesso destinatario di comportamenti proattivi e responsabili.

Obiettivi

• Consapevolezza dei diritti e doveri individuali e collettivi;

• Gestione delle dinamiche emozionali e relazionali del gruppo classe;

• Promozione di comportamenti responsabili ispirati ai principi della solidarietà, legalità e sostenibilità ambientale;

• Valorizzazione dell’educazione interculturale;

• Consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 e dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile

Finalità

Le competenze in materia di cittadinanza sono parte integrante dell’attuale valutazione complessiva dell’alunno e del processo auto-valutativo che oggi coinvolge la scuola con la compilazione del RAV.  Sia la legge 107 del 2015, sia le Indicazioni Nazionali e i nuovi scenari 2018 pongono il tema della cittadinanza come sfondo integratore e punto di riferimento di tutto il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione. Alla luce delle direttive ministeriali il corso si pone pertanto il rilancio delle competenze di cittadinanza attiva e responsabile come veicolo per promuovere competenze sociali e civiche adottando come filtro antropologico la prospettiva ecologica di Bronfenbrenner.

Attestato

Il Corso rilascia a tutti i corsisti l’attestato di partecipazione quale Ente accreditato MIUR per la formazione dei docenti ai sensi della D. M. 170/2016 per complessive 20 h.

 

Modalità

L’approccio metodologico ha un’impostazione laboratoriale e partecipativa; alterna gli apporti teorici con il lavoro di gruppo, in cui gli insegnanti – e di riflesso i bambini e ragazzi - lavoreranno su sé stessi attivando competenze intra ed interpersonali. Verrà proposta la metodologia del Service Learning basata sul connubio tra apprendimento e impegno sociale dove  campi di esperienza e  discipline verranno rese operative e funzionali ai bisogni della comunità, sia secondo un’ottica circoscritta al sistema scolastico in quanto microcosmo sociale, sia in una prospettiva più allargata alle realtà presenti sul territorio di riferimento.

 

Numero ore

20 h in totale. L’unità formativa è così composta:

• 8 h di formazione via webinar

• 4 h di lavoro individuale di approfondimento (all’interno del piano di formazione dell’insegnante): il formatore metterà a disposizione materiale + bibliografia di riferimento

• 6 h di messa in campo delle attività attraverso una didattica a distanza (e/o in classe)

• 2 h di webinar (on line) con il formatore. La data per il webinar di restituzione verrà concordata insieme, lasciando il tempo di mettere in campo le attività dopo l'ultimo webinar di giovedì 7 maggio

 

Approcci didattici

• didattica laboratoriale

• service learning