0

Subtotale: 0,00


Nessun prodotto nel carrello.

Scuola, pari opportunità e percorsi formativi

Introduzione

Sappiamo che le nostre aule scolastiche, in presenza o virtuali, sono percorse da tante diversità. La sfida più grande che la scuola possa e debba affrontare è quella di essere un ambiente accogliente e costruttivo per tutti i/le suoi/e studenti/esse, che offra l’occasione di cogliere e sviluppare i talenti individuali, di valorizzare le competenze già in possesso ed acquisirne di ulteriori, di adottare vecchie e nuove strategie per superare i limiti e gli ostacoli che si incontrano cammin facendo. Come operare in ottica di pari opportunità per tutti/e e per ciascuno/a? L’incontro offre spunti per una esplorazione della scuola come ambiente sociale complesso e stratificato, una ridefinizione delle diversità presenti nelle sue aule in termini intersezionali, una presa in esame dei curricula dal punto di vista delle diversità e una linea di intervento didattico nei termini della promozione dell’inclusione, partecipazione e promozione di pari diritti e opportunità, con attenzione ai più fragili.

Compila i dati qui sotto e nella tua casella di posta elettronica troverai subito il link per vedere il webinar e scaricare i materiali e l’attestato di partecipazione.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente. Nella tua casella di posta troverai il link per vedere il webinar e scaricare l'attestato di partecipazione e tutti i materiali

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Ora che hai compilato tutti i campi clicca sotto su "ISCRIVITI"

Formatore

Tiziana Chiappelli è docente di Pari opportunità e genere all’Università di Firenze. Si occupa di ricerca in campo educativo e di processi di inclusione con particolare attenzione alle diversità culturali e linguistiche e alla sperimentazione di didattiche attive. È formatrice di docenti con focus sulla costruzione dei curricula per competenze, percorsi di cittadinanza attiva, pari opportunità e genere. Fa parte come esperta del gruppo di lavoro “Inclusione e partecipazione dei minorenni migranti di seconda generazione. Focus sui diritti civili e di genere delle bambine e delle ragazze migranti” dell’Autorità garante per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.