0

LA VALUTAZIONE

nella SCUOLA PRIMARIA

OLTRE I VOTI

Questo libro è il risultato di un ciclo di seminari sulle nuove modalità per la valutazione periodica e finale nella scuola primaria, contenute nell’Ordinanza Ministeriale 172 del 4 dicembre 2020 e nelle Linee Guida, che hanno sancito il superamento del voto come modo per esprimere il livello di apprendimento raggiunto sul documento di valutazione periodico e finale. Non si tratta di sostituire il voto con un giudizio, ma di riflettere sul significato che questo cambiamento assume nella progettazione, nella definizione dei livelli di apprendimento, nell’individuazione degli strumenti per rilevare le prestazioni in relazione alle dimensioni che caratterizzano l’apprendimento stesso. Il libro è ricco di esempi pratici e di riflessioni sul significato e le opportunità offerte dalla nuova normativa, uno strumento per facilitare i docenti e le scuole nell’affrontare la nuova valutazione periodica e finale, ma che possa riportare la riflessione sulla progettazione fornendo un supporto con proposte operative anche per la valutazione in itinere che mettano in risalto la valenza formativa della valutazione stessa.

Informazioni

SPECIFICHE

Libro in formato Online
Data di pubblicazione: 1° edizione: aprile 2021
Numero Pagine: 80
Formato: 19,5×26,5cm

CONTENUTI

CAPITOLO 1

Nuove regole per un nuovo approccio alla valutazione

CAPITOLO 2

Dai traguardi di sviluppo delle competenze agli obiettivi di apprendimento

CAPITOLO 3

Criteri e strumenti per la valutazione oltre i voti

CAPITOLO 4

Approfondimenti e riflessioni

DESTINATARI

Insegnanti, educatori e docenti della Scuola Primaria.

TEMATICHE

La nuova valutazione nella Scuola Primaria

Autrici

Formatrice scuola oltre

Loredana Leoni

Loredana Leoni è laureata in Pedagogia. Dirigente scolastica dal 1996, attualmente dirigente scolastico dell’IIS Schiapparelli-Gramsci di Milano, si occupa di formazione per il personale scolastico, in particolare su tematiche inerenti progettazione curricoli e valutazione. Si interessa di valutazione di sistema, degli apprendimenti e del personale. Ha partecipato direttamente all’elaborazione della più recente normativa scolastica, in particolare alle norme che riguardano l’autonomia scolastica, la valutazione del sistema, del personale e degli apprendimenti, l’inclusione e la formazione.

Formatrice scuola oltre

Roberta Bonelli

Roberta Bonelli è docente di scuola primaria, attualmente impegnata sui Progetti Nazionali presso l’Ufficio Scolastico per la Toscana. Ha svolto attività di supporto all’autonomia scolastica delle scuole, partecipato a numerosi gruppi di lavoro, sia come membro che come coordinatore. Si è occupata di valutazione delle istituzioni scolastiche, valutazione degli apprendimenti, curricolo, inclusione studenti stranieri e disabili, orientamento, alternanza scuola lavoro, formazione del personale docente neo-immesso, progetti di ampliamento dell’offerta formativa in campo artistico e musicale presso l’amministrazione centrale e periferica del MIUR. È valutatore esperto individuato da Invalsi e da Indire per i Progetti Erasmus+. Attualmente è referente territoriale per l’inclusione.

Formatrice scuola oltre

Anna Pezzati

Anna Pezzati è laureata in Pedagogia. Attualmente è Dirigente Tecnico del Ministero dell’Istruzione presso l’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, incarico che ha svolto anche nel triennio 2016-2019. Ha ricoperto l’incarico di Dirigente Scolastico dal 2007 al 2016 presso Scuole del I ciclo e Licei della città di Firenze. Le piace occuparsi di formazione del personale della scuola e si interessa di valutazione del sistema d’istruzione. Ha preso parte a tavoli nazionali di coordinamento per le Indicazioni Nazionali Primo Ciclo e a quelli con il compito di definire la qualità e lo sviluppo dei Licei Musicali e Coreutici italiani. Ha contribuito alla redazione della delega n. 60 del 2017.