0

L’educazione alimentare attraverso il gioco

Formatrice Francesca Da Re

L’apprendimento delle conoscenze base in ambito alimentare e di nutrizione sono solitamente lasciate alla famiglia o riservate a studi pre-post adolescenza; in realtà possiamo già dare le prime nozioni fondamentali in età scolare, conoscenze necessarie per far crescere in salute l’uomo o donna del domani e che aiutano la prevenzione di molte patologie in età adulta. Ovviamente il linguaggio dovrà essere quello prediletto dai bambini, ovvero il gioco! Partendo da una panoramica generale della situazione nutrizionale e di salute dei bambini italiani, quadro purtroppo preoccupante, scopriremo insieme esperienze di educazione alimentare tenuta in varie Scuole Primarie e dell’Infanzia, dove le pure nozioni scientifiche vengono mescolate alle storie e a giochi reinventati per il coinvolgimento totale del bambino.

Compila i dati qui sotto e aspetta qualche secondo per essere reindirizzato/a direttamente alla lezione webinar e scaricare i materiali e l’attestato di partecipazione.
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente. Nella tua casella di posta troverai il link per partecipare al webinar in diretta.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Ora che hai compilato tutti i campi clicca sotto su "ISCRIVITI"

Formatrice

Francesca Da Re si è laureata in Scienze Motorie e successivamente in Dietistica presso l’Università degli Studi di Padova. Inizia fin da subito l’attività di istruttrice per bambini e negli anni formula un’attività di educazione alimentare attraverso il movimento e il gioco che porta nelle Scuole Primarie di Padova e Rovigo partecipando come esperta ai progetti CONI di Scuola & Sport. Tiene anche conferenze sull’alimentazione per i giovani e per lo sportivo. Sostenitrice del ruolo fondamentale nell’educazione dell’attività motoria e della forza di una conoscenza in ambito nutrizionale, promuove questa accoppiata vincente sul territorio.